Home Page » Catalogo » Libri »

8.00€ 7.60€

MATTEO BANDELLO E LO ZIO VINCENZO IN CALABRIA

MATTEO BANDELLO E LO ZIO VINCENZO IN CALABRIA
Ad essere preso in esame in questo saggio è un episodio non secondario nella vita di Matteo Bandello, ma per lungo tempo rimasto ammantato dal più fitto mistero, che lo vide, all’inizio dell’estate del 1506, giungere fin nella Calabria Citra con lo zio Vincenzo – dal 1501 Maestro Generale dell’Ordine domenicano –, e con un altro frate, suo fedele accompagnatore e amico, Eustachio Piatesi, in una ricognizione dei conventi domenicani del meridione d’Italia.
Di quella particolare esperienza, per molti aspetti dolorosa, dello scrittore lombardo, sulla base delle rare e frammentarie testimonianze possedute, fino a qualche tempo fa, si era in grado di fare solo delle ricostruzioni più o meno verosimili, approssimative e lacunose.
Dalla prima, e in parte imprecisa, testimonianza di Leandro Alberti nel De viris illustribus Ordinis Praedicatorum altre, originate da questa, si sono succedute nel corso degli anni, ma senza aggiungere nulla di sostanziale a quelle scarne notizie; solo sul finire del secolo scorso sono stati finalmente trovati e vagliati documenti che hanno reso possibile far luce su molti aspetti di quel lontano viaggio.

Angelo Minerva
MATTEO BANDELLO E LO ZIO VINCENZO IN CALABRIA Il mistero svelato
Edizioni Solfanelli
[ISBN-978-88-3305-327-1]
Pagg. 88 - € 8,00
Recensioni
Produttori
Ricerca Veloce
 
Usa parole chiave per cercare il prodotto desiderato.
Ricerca avanzata
Accettiamo
0 prodotti
Condividi Prodotto
Condividi via E-Mail
Condividi su Facebook Condividi su Twitter
Lingue
Italiano English Espanol
Prova