Home Page » Catalogo » Libri »

12.00€ 11.40€

IL SUICIDIO DELLA DEMOCRAZIA

IL SUICIDIO DELLA DEMOCRAZIA
In questo libro si sostiene che la democrazia non muore mai a causa di colpi dall’esterno, bensì per autoconsunzione morale, prima che politica. In altre parole, la fine di una democrazia è sempre un suicidio. L’Autore richiama il caso italiano della democrazia liberale giolittiana e la Repubblica di Weimar.
La democrazia si afferma premendo dal basso, ma ogni giorno va ripresa, reinventata, per così dire, e rigenerata. Politologi accreditati, da Norberto Bobbio a Giovanni Sartori, a Maurice Duverger, a Ralf Dahrendorf e Martin S. Lipset, ci dicono che volere la democrazia è mera procedura – tot capita, tot sententiae –, ma l’Autore sostiene che, d’accordo che la procedura è importante, ma la democrazia non può mai dimenticare i grandi ideali di uguaglianza e giustizia sociale, da cui è storicamente nata.

Franco Ferrarotti
IL SUICIDIO DELLA DEMOCRAZIA
Edizioni Solfanelli
[ISBN-978-88-3305-432-2]
Pagg. 144 - € 12,00
Recensioni
Produttori
Ricerca Veloce
 
Usa parole chiave per cercare il prodotto desiderato.
Ricerca avanzata
TRIVIA
TRIVIA
16.00€
15.20€
Accettiamo
0 prodotti
Condividi Prodotto
Condividi via E-Mail
Condividi su Facebook Condividi su Twitter
Lingue
Italiano English Espanol
Prova